Foto

Nasce in Cina una rivoluzionaria casa modulare

In un mondo dove gli spazi sono sempre più stretti, il cemento è in continua espansione e il verde è sempre meno, un idea originale come quella dell’architetto Liu Lubin potrebbe diventare davvero una rivoluzione.

Lubin ha ideato la prima casa modulare in fibra di carbonio, composta da vari scomparti scomponibili che permettono una facile espansione post-costruzione in caso di necessità.

La struttura in fibra di carbonio è molto resistente ma soprattutto molto leggera e permette quindi un veloce assemblaggio dell’abitazione.

Le piccole dimensioni permettono un notevole risparmio di spazi ma ovviamente penalizzano gli spostamenti da una stanza ad un’altra della casa.

Fonte: http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=7085d0c16d8e6d40

[doptg id=”50″]

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrPin on Pinterest